nutrizionista Bologna, diete personalizzate, dieta, diet coach

Nutrizionista Bologna, Nutrizionista Sportivo e Clinico, Diete Personalizzate  -   391/4973965 - info@drneri.i

Via MARCONI n°9 e via EMILIA PONENTE 129/D

Recuperare elasticità cutanea ed eliminare la pelle in eccesso dopo il dimagrimento

Recuperare elasticità cutanea ed eliminare la pelle in eccesso dopo il dimagrimento

Recuperare elasticità cutanea e ed eliminare la pelle in eccesso dopo il dimagrimento

Molto spesso chi segue una dieta lo fa più che per migliorare il proprio stato di salute, per dimagrire e migliorare il proprio lato estetico, lasciando a momento successivi lo stato di salute. Ci sono però dei problemi: se la perdita di peso è importante il rischio di trovarsi un sacco vuoto flaccido è molto elevato, che certamente peggiora l’aspetto e la propria percezione di sé.

In questo articolo rispondo alla domanda tipica che mi rivolgono presso i miei studi di nutrizione: come faccio a non avere questo eccesso di pelle? Come faccio ad avere un bell’aspetto? Come faccio a sbrazzarmi della pelle flaccida?

Perché si forma la pelle flaccida dopo essere dimagriti? Perché più è importante il dimagrimento più è la pelle flaccida che rimane?

 Come è fatta la pelle?

Cosa influenza la Perdita di elasticità della pelle?

Qual è il rimedio per recuperare il tono e l’elasticità della pelle?

Recuperare Elasticità della pelle per perdite di peso moderate

Recuperare elasticità della pelle per grosse perdite di peso

In Conclusione

Come è fatta la Pelle?

invecchiamento_degeenraione-pelle

  • La pelle è la più importante ed ampia barriera nei confronti dell’ambiente esterno, seguito dalle mucose
  • La pella è formata da più strati, la parte esterna ispessita, mentre la parte interna è formata per la stragrande maggioranza da proteine di cui il collagene ed elastina rappresentano oltre l’80%.
  • Collagene conferisce forza, stabilità e struttura, alla pelle
  • L'elastina conferisce elasticità e aiuta la pelle a rimanere compatta ed elastica
  • Durante l'aumento di peso, la pelle aumenta di superficie per poter contenere le modifiche corporee (aumento di grasso o anche gravidanza)

È da evidenziare che maggiore è il tempo in cui questa distensione cutanea è protratto tanto maggiore sarà la tendenza a rimanere distesa senza ritrarsi. Il caso tipico è della donna in gravidanza, il cui addome si espande in 9 mesi, per poi riassorbirsi con conseguente ritrazione della stessa. Caso differente è il sovrappeso, protratto per molti anni, addirittura dall’infanzia.

Es la cute rimane distesa per parecchio tempo e anni, le fibre di collagene ed elastina vengono danneggiate, perdendo la loro capacità di ritrarsi. Per questo maggiore è la perdita di peso, maggiore è la pelle che appare rilassata.

Un nota aggiuntiva è necessaria per chi ottiene una perdita di peso attraverso la chirurgia: la produzione di collagene ed elastina rispetto ad una pelle sana

Cosa influenza la Perdita di elasticità della pelle?

Certo non è possibile indicare un solo fattore responsabile della perdita di elasticità, ma tra i fattori più importanti sono

  • Genetica: I geni influenzano la produzione di elastina e collagene, così come la capacità antiossidante dell’organismo (qui il glutatione riveste un ruolo molto importante)
  • Età: maggiore è l’età, minore è la quantità di collagene presente nella pelle e di conseguenza minore è la capacitò della pelle di recuperare tono ed elasticità
  • Peso Perso maggiore è la quantità di peso perso, maggiore è la quantità di pelle presente e maggiore la quantità di pelle non riassorbita, per via delle lesioni delle fibre
  • Tempo di Sovrappeso: Maggiore è il tempo in cui è stato presente il sovrappeso, maggiore sarà pell cadente, a causa della perdita di collagene ed elastina
  • Eposizione al sole: Sebbene l’esposizione solare è molto utile per la produzione di vitamina D, è altrettanto vero che un eccesso di esposizione determina una riduazione di produzione di colagene e quindi una minore elasticità cutanea
  • Fumo ed inquinamento: Il fumo ed inquinamento portano ad una riduzione della produzione di collagene e a danni al collagene esistente,
  • Alimentazione: un’alimentazione ricca di junk food, di carboidrati semplici e ad alto indice, così come di grassi saturi e grassi trans, farine raffinate, alimenti “vuoti” ovvero che forniscono solo calorie ma sono poveri in vitamine e antiossidanti, hanno un impatto molto negativo sulla stabilità proteica, favorendo processi degenerativi dei tessuti e favorendone l’invecchiamento e la glicazione. Questi processi rendono ancor più fragile l’elasticità della pelle

Qual è il rimedio per recuperare il tono e l’elasticità della pelle?

Bisogna distinguere tra rimedi per le piccole perdite di peso e quelle per le grandi perdite di peso, in età adulta

RECUPERARE ELASTICITà PER PERDITE MODERATE DI PESO

Per le perdite di peso moderate, possono essere di grosso aiuto:

  • Allenamenti anaerobici, sia per aumentare il tono cutaneo, riempire parzialmente lo spaio lasciato “vuoto” dal grasso ed in parte per aumentare la massa muscolare, che nel contempo dono alla pelle un aspetto più elastico
  • Utilizzare un integratore a base di collagene, tipicamente presente nel tessuto connettivo degli animali. Studi hanno dimostrato che l’assunzione di peptidi di collagene favorisca un aumento di elasticità cutanea. Un buon rimedio naturale è utilizzare quello che le nonne hanno storicamente usato; il Brodo di ossa, che permettono di solubilizzare il collagene delle cartilagini e arricchiscono il brodo di glicina e prolina. Questo è un ver e proprio toccasana per la nostra pelle
  •  Idratarsi correttamente: per questo argomento ti consiglio di leggere l’articolo “due-litri- 2 litri al giorno è la giusta quantità o è una leggenda?
  • Alimentarsi con abbonanti verdure e corrette quantità di frutta ricchi di beta carotene, la vitamina C, la vitamina E, il licopene il resveratrolo e di manganese e selenio, la base del glutatione
  • Utilizzare integratori con antiossidanti: Vitamine E, A, C, polifenoli, glutatione, Q10 e selenio
  • Assumere proteine di buona qualità: Un adeguata assunzione di proteine è di vitale importanza per la salute della pelle, infatti gli aminoacidi lisina e prolina svolgono un ruolo diretto nella produzione di collagene.
  • Alimentarsi in senso antinfiammatorio, utilizzando una dieta antiinfiammatoria
  • Utilizzare omega 3 di buona qualità, sia da fonti di pesce pescato e non di allevamento, sia attraverso una opportuna integrazione
  • Creme rassodanti: utilizzare creme con collagene ed elastina aumentano la quantità di collagene cutanea, anche se la migliore fonte di collagene è quella prodotta dall’interno

RECUPERRE ELASTICITA’ PER PERDITE ELEVATE DI PESO

Dopo una grossa perdita di peso, in tarda età è più lungo e complicato recuperare l’elasticità della pelle e alcune volte si ricorre a vie mediche: quindi la chirurgia con incisione per rimuovere pelle o pelle e grasso a seconda delle condizioni, cucendo con piccoli punti per ridurre la formazione di cicatrici. Nella chirurgia di rimodellamento del corpo, viene fatta una grande incisione e viene rimosso l'eccesso di pelle e grasso. L'incisione viene suturata poi con punti sottili per minimizzare le cicatrici. Tra gli interventi chirurgici sono: Addominoplastica, Rimozione di pelle dalla pancia, glutei, fianchi e cosce, dal petto e dalla schiena, della coscia, Brachioplastica

In Conclusione

Possiamo fare molto in modo naturale per recuperare l’elasticità della pelle, sia cambiando stile di vita, che attraverso l’alimentazione, è comunque importante agire il prima possibile, prima che le cose si complichino e diventino più difficili da rimediare

Dottor Neri, Nutrizionista Bologna

Nostri Servizi

Nutrizionista Bologna, Dietologo, Diet Coach

COMPILA IL MODULO, PER INFORMAZIONI E PRENOTARE UN APPUNTAMENTO