nutrizionista Bologna, diete personalizzate, dieta, diet coach

Nutrizionista Bologna, Nutrizionista Sportivo e Clinico, Diete Personalizzate  -   391/4973965 - info@drneri.it

via MARCONI n°9 - via EMILIA PONENTE 129/D

La Glutammina, integratore per lo Sport e la Salute

La Glutammina, integratore per lo Sport e la Salute

GLUTAMMINA, cosa è? A cosa serve?

Cos'è la Glutammina?

La glutammina è un aminoacido non essenziale, ciò significa che lo stesso organismo a poterlo produrre. I Precursori della glutammina possono essere diversi aminoacidi: arginina, ornitina e prolina. L’assunzione di glutammina può avvenire sia da fonti animali che da fonti vegetali, dal siero del latte e dal glutine. La glutammina, pur essendo un aminoacido non essenziale, è comunque un aminoacido molto importante nell'organismo umano, fondamentale per il mantenimento della omeostasi corporea. In alcune condizioni addirittura, questo amminoacido può essere non prodotto in quantità sufficiente per compensare le esigenze del corpo. In casi del genere, si può pensare a un’integrazione.

Quali sono gli effetti della glutammina?

Alcuni studi hanno dimostrato come, la glutamina possa essere:

  • Un supporto ergogenico per l’uomo,
  • Possa favorire il recupero da allenamenti,
  • Aumentare la sintesi proteica ,
  • Stimolare la secrezione del GH , ormone della crescita . questi studi comunque sono molto controversi.
  • Altri studi dimostrano come la glutammina sia in grado di aumentare la quantità di glicogeno muscolare, favorendo quindi le attività di endurance e di lunga durata.
  • Un ruolo molto importante attribuito alla glutammina è legato al sistema immunitario e al suo corretto  funzionamento. La glutammina rappresenta il substrato energetico per tutte le cellule del sistema immunitario, in particolar modo linfociti e macrofagi. Negli atleti l'attività fisica intensa, rappresenta una forma è una fonte di stress molto elevato, che concorre a diminuire la difesa immunitaria dell'organismo. Un organismo sovrallenato diviene un organismo più fragile e più facilmente attaccabile dagli agenti patogeni esterni. La somministrazione di glutammina sotto forma di integratore, si è dimostrata utile nel aumentare nel ripristinare la corretta attività del sistema immunitario il mondo reazioni immunodepressive dell'attività stessa.
  • Altri studi condotti hanno dimostrato l'utilità della glutammina nel recupero da sovrallenamento, stanchezza cronica,calo di peso, perdita di appetito nausea, depressione, frequenza cardiaca.

Quanta glutammina assumere e quando assumerla?

La somministrazione di glutammina deve essere concomitante a quella di carboidrati, per facilitare l'assorbimento e favorire la prestazione. Normalmente viene somministrata in concomitanza a quote proteiche e aminoacidi ramificati post-allenamento, per favorirne il recupero muscolare

La somministrazione finalizzata a un aumento di gh deve venire prima del riposo notturno.

Quanta glutammina assumere?

La quantità di glutammina consigliata si aggiorna tra 1 e 2 grammi al giorno, ma in allenamenti di lunga durata si può arrivare fino a quantitativi d 5-6 grammi

A chi è consigliata la glutammina?

la glutammina è consigliata a tutti coloro che praticano attività fisica intensa e di lunga durata. È consigliata anche nei soggetti che per via di allenamenti intensi, stress psicofisici elevati, hanno le difese immunitarie abbassate.

A chi è sconsigliato l'uso di glutammina?

L'uso di glutammina è sconsigliato ai bambini a coloro che non praticano attività fisica regolare intensa, alle donne in gravidanza.

Nutrizionista Sportivo Bologna

leggi gli altri articoli

 

Nostri Servizi

Nutrizionista Bologna, Dietologo, Diet Coach

COMPILA IL MODULO, PER INFORMAZIONI E PRENOTARE UN APPUNTAMENTO